lunedì 21 febbraio 2011

Pillole d'infanzia: oddiomio mi hanno preso un cane.

Facciamo un passo indietro.


Maggio 2005.


Erano quasi due mesi che percepivo qualcosa di strano in famiglia: mamma e papà confabulavano spesso sottovoce con i nonni...stavano organizzando qualcosa, ne ero certo, ma non capivo bene di cosa si trattava.
I miei sensi dilatati al massimo captavano un misto di attesa ed emozione.


Non mi preoccupavo. Ero figlio unico, sempre al centro dell'attenzione, e qualsiasi cosa stessero organizzando quei bipedi là, ero certo che non potesse essere che una cosa bella.
Continuavo, ignaro di tutto, a godermi la mia vita perfetta...tra dolci coccole e grandi passeggiate, lauti pranzetti e profonde dormite.


Un giorno mamma si svegliò prima del solito...c'era un bellissimo sole fuori e pensavo che saremmo andati tutti assieme a fare una gita da qualche parte...invece lei con zaini e zainetti partì di tutta fretta con papà senza quasi salutarmi...
Uff, chissà dove se ne andavano quei due senza di me.
Io rimasi a casa con i nonni, che, non so cosa avevano, ma erano tutti agitati!!!


Ricordo che trascorremmo la giornata aspettando il ritorno di mamma e papà e, sinceramente, continuavo a non capire il perché di tutta questa attesa...magari mamma e papà erano andati semplicemente al mare con quella giornata meravigliosa.
Avevo deciso che se così fosse stato, al loro ritorno avrei tenuto il broncio: che antipatici! erano andati al mare e non mi avevano portato con loro!


Invece ecco che nel primo pomeriggio sento una macchina arrivare in lontananza...si-si questa è la macchina di mamma, la riconosco...ed ecco il cancello...siiiiii, sono tornati...aspetta che vado ad annusare dove sono stati...
corro giù per le scale a tutta velocità e i nonni mi seguono a ruota
ma, che strano!
Aspetto tutto scodinzolante dalla porta e finalmente...eccoli...

papà
mamma
...
...
...
e


una piccola palla pelosa nera e a quattro zampe.


Non ci misi molto a realizzare.


Oddiomio mi hanno preso un cane.


Ditemi che sto sognando. E' un incubo vero? Adesso mi sveglio.
Chiudo e riapro gli occhi. Ma niente. Quella piccola cosa pelosa è ancora lì.
E non solo. Sta camminando piano piano verso di me.
Sposto lo guardo da lei a mamma, a papà, ai nonni.
I loro occhi sprizzano di felicità e di dolcezza.


Vorrei chiedere loro: ma perché?
Con tutti i bambini che desiderano un cane e non vengono mai accontentati, perché a me??? Io non ho mai espresso il desiderio di avere un cane.
Non l'ho nemmeno scritto sulla letterina per Babbo Natale!
Come vi è venuto in mente???


Ma loro, a dir la verità, non mi stanno nemmeno guardando...sono tutti concentrati sulla new-entry pelosa. E sta cosa inizia già ad infastidirmi un pochino.


Continuo a ripetermi
Tu ora hai un cane. Tu ora hai un cane. Tu ora hai un cane.
Ma uffi, chi l'aveva mai chiesto un cane???
Un cane è una responsabilità!
Bisogna starci dietro. Bisogna portarlo in passeggiata. Bisogna educarlo.
Io, sinceramente, non ho voglia di impegnarmi in questo. 
E non ho nessuna intenzione di dividere le attenzioni di tutti con un cane!  


Decido di avvicinarmi alla palla di pelo, con fare un pochino superiore...per mettere subito le cose in chiaro: tu sei un cane, e, in quanto tale, sei "l'ultima ruota del carro", prima verrò sempre io e poi tu.


Povero me...
quel giorno non avevo certo idea di cosa mi aspettava, e di quanto mi sarei dovuto ricredere.


[Per dovere di cronaca:
si da il caso che quella piccola palla pelosa nera e a quattro zampe sia MAYA, oramai mia sorella a tutti gli effetti da ben 6 anni.
Nella foto qui sotto era arrivata da poco a casa...]


4 commenti:

  1. Che storia... sembra quella del mio Fonzie... stesse espressioni, stessi pensieri... solo che a lui Slash continua a non andar giù... Ahahah!!!
    Giada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel nome Fonzie...mi sa che sarà proprio un divo!!!

      Elimina
  2. Pablo, ci sono arrivato! Ci scambiamo e facciamo stare Maya e Slash insieme e io e te altrove! E, lo so... il problema è dove? Tu vuoi stare con tua madre, io con la mia padroncina.

    RispondiElimina
  3. Cara la Maya cucciola!! Che dolcezza!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...